Disturbo da Ruminazione

alimentazione
alimentazione2
alimentazione3

DISTURBO DA RUMINAZIONE…COS’E’?

Il disturbo da ruminazione viene diagnosticato in persone prive di patologie a carico dell’apparato digerente che, subito dopo aver mangiato, sperimentano il rigurgito del cibo appena assunto, che viene, quindi, rimasticato e ri-deglutito (e in parte digerito) oppure eliminato. Per emettere la diagnosi specifica il fenomeno deve manifestarsi pressoché quotidianamente per almeno un mese, a prescindere dal tipo e dalla quantità di alimenti assunti, senza che siano presenti nausea o vomito spontaneo, né disgusto nei confronti di quanto ingerito.

QUALI CAUSE?
BIO: ereditarietà, Disturbi Umore.
PSICO: difficoltà affettivo-relazionali, situazioni stressanti.
SOCIALE: ambiente psicosociale negativo.

COSA FACCIAMO?
Trattamento miltidimensionale ( Psicologa-Dietista)